Trattamenti termali in gravidanza: la cautela al primo posto

Trattamento termale
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Linda Tosoni

Ostetrica ed Estetista

Consulenze fisiologiche e di estetica in gravidanza
Al prezzo di 80€ 47€

I Trattamenti termali

Fin dai tempi più antichi, i trattamenti termali sono riconosciuti per i benefici dell’acqua termale, come fonte di salute e di cura.

Le terme e le moderne spa, sono luoghi di sicuro effetto benefico per rilassarsi e riposarsi, durante la gravidanza però, possono presentare qualche pericolo.

Sono numerosi e sempre maggiori gli spazi dedicati al relax e al benessere in questi luoghi.
Ma quali sono i trattamenti che ci si può concedere nel periodo dell’attesa?

Se ci si sottopone a fonti di calore troppo forti o con tassi di umidità molto alti, come avviene in sauna o bagno turco, si possono verificare fenomeni di abbassamento della pressione anche importanti.
Se questo accade in gravidanza si possono creare possibili riduzioni del flusso sanguigno per il bambino, quindi meglio evitare.

Per quanto riguarda l’immersione in acque termali possono essere concesse solo per brevissimo tempo e solo se la temperatura non è troppo elevata ( meno di 38°C).
Se ci si reca in un centro termale, sono spesso presenti percorsi, aree e piscine con acqua dolce, che non creano problemi.

Sconsigliate fonti con spruzzi d’acqua e getti troppo forti, soprattutto orientati verso la pancia.

L’acqua termale per le sue proprietà ha da sempre, numerosi effetti sulla pelle e sul benessere dell’organismo.
Questo è permesso per la sua particolare composizione, che varia a seconda della località in cui si trovano le terme.

In generale, sono sconsigliati trattamenti e cosmetici a base di derivati termali come ad esempio i fanghi.

Consigliati invece impacchi o frizioni con acqua tiepida o fredda, proprio per riattivare la circolazione sanguigna.
I percorsi kneipp con alternanza di immersioni in vasche con acqua fredda e calda, per stimolare, riattivare e proteggere i vasi capillari, possono rappresentare un vero toccasana.

Quindi se si è in gravidanza si possono frequentare spa, centri benessere e termali, ma con dei limiti e delle attenzioni particolari dettate da moderazione, cautela e buon senso.

Sarà possibile compiere percorsi termali completi dopo il parto.

Su di me

Linda Tosoni

Dopo un’esperienza professionale ventennale come ostetrica ospedaliera, estetista, insegnante, consulente e titolare di un istituto di bellezza, ho deciso di creare un vero e proprio metodo per l’estetica dedicata alla donna in gravidanza.

Contattami per una prima consulenza gratuita!

 Firma Linda Tosoni

Scarica la mia guida gratuita

copertina guida gratuita

Ultimi articoli

CONSULTA IL BLOG

cerca nel sito

Richiedi consulenza

SCARICA ORA LA TUA GUIDA GRATUITA
COME PREVENIRE LA PELLE SECCA E LE SMAGLIATURE IN GRAVIDANZA
Linda Tosoni primo piano
Firmata
copertina guida gratuita