Pulizia del viso in gravidanza per una pelle luminosa e curata

Pulizia del viso in gravidanza
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Linda Tosoni

 

Beauty Specialist ed Ostetrica

Consulenza personalizzata con LINDA TOSONI

Novità a partire da soli 37€

Durante la gravidanza il viso richiede attenzioni specifiche e una particolare cautela finalizzata a farti ottenere una pelle bella, sana e luminosa, senza tuttavia danneggiarla: considera infatti che l’azione ormonale di questo magico momento della tua vita potrebbe renderla molto più sensibile, ed è dunque fondamentale declinare con maggiore specificità la pulizia del viso in gravidanza che andrà a costituire il cuore pulsante della tua beauty routine.

Pulizia del viso in gravidanza: cos’è e a cosa serve?

Come forse sai già, la beauty routine è quell’insieme di passaggi, procedure, manovre, rituali e applicazione di prodotti cosmetici, finalizzate a garantire la migliore pulizia del viso in gravidanza attraverso delle attenzioni quotidiane.

Certo, l’idea di dover prestare attenzione alla propria pelle tutti i giorni, con una serie di prassi magari “nuove” per molte donne, potrebbe essere un po’ intimidatorio.

Crema colorata solare Bronze

Crema colorata solare Bronze

Protegge il tuo viso dalle macchie solari e dalle scottature con una BB Cream, applicata come un make-up dona uniformità al volto.

Adatta in gravidanza.

Protezione dai raggi UVA, UVB con un spf 50

 

Tuttavia, ti consiglio di non spaventarti: la beauty routine è infatti a prova di “pigre”,  e bastano davvero pochi al giorno per ottenere risultati sorprendenti, che rinvigoriranno la tua motivazione e trasformeranno la beauty routine in una vera e propria abitudine di benessere e di bellezza.

Pulizia del viso in gravidanza, i trattamenti della mattina e della sera

La pulizia del viso in gravidanza è un accorgimento che devi adottare sia la mattina che la sera, con l’utilizzo di prodotti specifici in base alle caratteristiche della propria pelle e delle proprie condizioni.

Ricorda poi che i prodotti utilizzati la mattina non necessariamente sono gli stessi per la sera, proprio perché la pelle si comporta in maniera diversa rispetto alle varie fasi della giornata. Alcuni recenti studi in materia di cronobiologia sono peraltro andati avanti in maniera perfino più specifica, consigliando l’applicazione di specifici prodotti a seconda degli orari. Per il momento, però, limitiamoci a suddividere la giornata in due, mattina e sera, e capire cosa accade alla pelle in questi due momenti.

La pelle del viso durante il giorno

Durante il giorno la pelle è impegnata a proteggersi dagli agenti atmosferici e dalla luce solare. Pertanto, essendo già occupata in queste attività, preferisce non attivare alcun processo di rigenerazione.
L’aiuto più grande che si può fornire alla pelle in questo frangente è l’applicazione di prodotti e cosmetici che la possano difendere dall’aggressione esterna, come ad esempio può avvenire mediante le creme idratanti, emollienti, addizionate con filtri solari ad alta protezione, soprattutto quando si è in estate o ci si trova al mare.

Rammenta poi che la quota di acqua nella pelle in alcune circostanze è spesso molto ridotta, e che come tale la pelle deve essere frequentemente idratata con sieri e creme specifiche che consentano di portare nutrizione, trattenendo l’acqua al suo interno.

pulizia del viso in gravidanza

La pelle del viso durante la notte

Durante la notte invece, la pelle del viso in gravidanza, non stimolata dalla luce,  può passare alla seconda fase: la rigenerazione.

Stando ad alcune ricerche, durante le ore notturne, e in particolare tra le 23 e le 5, si ha il massimo della riproduzione cellulare. In altri termini, la pelle con il buio si ripara, si rigenera, si rinnova. E questo momento deve essere sfruttato pienamente, supportando la pelle con prodotti che la possano favorire ed aiutare in tal senso.

Ecco svelato il perché è un grave errore andare a letto senza struccarsi e detergersi adeguatamente il viso, impedendo così il naturale lavoro della pelle.

Durante la pulizia del viso in gravidanza consiglio di utilizzare un prodotto per il make-up che si occupi di sciogliere il trucco, e un secondo prodotto che invece abbia come compito principale quello di rimuovere le impurità dalla stessa pelle.

La crema specifica per la notte sarà scelta in base al tipo di pelle, ma sarà comunque da preferire una soluzione che abbia una texture più corposa, viste le problematiche di secchezza che accompagnano la pelle del viso in gravidanza.

Ricorda infine di utilizzare prodotti rigorosamente privi di sostanze pericolose o chimiche in quanto tutti i prodotti potrebbero essere assorbiti dalla pelle e entrare nel circolo sanguigno.
In questo particolare periodo della propria vita, il livello di attenzione deve essere ancora più elevato, considerato che il proprio organismo è tendenzialmente più a rischio.

Se ti è piaciuto questo articolo o lo hai trovato interessante, condividilo con le tue amiche: potrebbe essere utile anche a loro scoprire come compiere una perfetta  pulizia del viso in gravidanza!

crema viso gravidanza

Crema viso gravidanza Mamycream

Crema Viso Texture leggera 

Su di me

Linda Tosoni

Dopo un’esperienza professionale ventennale come ostetrica ospedaliera, insegnante, consulente e titolare di un istituto di bellezza, ho deciso di creare un vero e proprio metodo per l’estetica dedicata alla donna in gravidanza.

Contattami per una prima consulenza gratuita!

 Firma Linda Tosoni

Scarica la mia guida gratuita

copertina guida gratuita

Ultimi articoli

CONSULTA IL BLOG

cerca nel sito

SCARICA ORA LA TUA GUIDA GRATUITA
COME PREVENIRE LA PELLE SECCA E LE SMAGLIATURE IN GRAVIDANZA
Linda Tosoni primo piano
Firmata
Linda Tosoni
copertina guida gratuita