Prepararsi al parto: cosa bisogna portare in ospedale e mettere nella borsa?

come prepararsi al parto
Linda Tosoni

 

Beauty Specialist

Consulenza Online

con LINDA TOSONI

Novità a partire da soli 37€

Quando ci si avvicina al momento della nascita del bambino bisogna pensare a come prepararsi al parto, non solo psicologicamente, ma anche dal punto di vista più pratico e soprattutto si deve sapere cosa mettere nella borsa per il parto.

Prepararsi al parto è così emozionante, si avverte un senso di felicità misto ad agitazione che potrebbe portare perfino a qualche dubbio su cosa fare e mettere tutto nella borsa parto.

Data l’emozione e l’agitazione un primo consiglio è quella di poterti far aiutare alla preparazione della borsa da portare in ospedale per il parto. In questo modo la borsa parto sarà sicuramente pronta e completa di tutto.

Puoi farti aiutare dal tuo partner, da tua mamma oppure da un’amica. L’importante è fare prima una lista completa in questo modo puoi evitare di dimenticare tutto il necessario in un momento così importante e peculiare.

Quale borsa comprare per prepararsi al parto

Innanzi tutto bisogna comprare una borsa adatta da portare con sé in ospedale. Certo si può scegliere di prendere una semplice valigia ma a volte è possibile che non si riesca a riporre ogni cosa al suo posto nel migliore dei modi.

Il consiglio dunque, è quello di acquistare una borsa dedicata per il parto da portare con sé insieme alla valigia. Nella valigia andranno messe le cose della mamma, quindi i vestiti e tutto ciò di cui ha bisogno. All’interno della borsa dedicata, invece, tutto quello di cui si ha bisogno per il bambino.

In genere è consigliabile optare per una borsa che sia compatibile oppure abbinabile anche al passeggino. In questo modo, si avrà la possibilità di utilizzare la borsa parto anche dopo per le uscite insieme al proprio bambino.

Sicuramente ci sono delle caratteristiche che bisogna prendere in considerazione quando si acquista la borsa per il parto.

Tra le principali caratteristiche da valutare ci sono:

  • Una borsa spaziosa: deve avere le dimensioni idonee per contenere al suo interno i vestiti di ricambio, le salviette, le creme, il fasciatoio, i giochi, e tutto ciò di cui si ha bisogno per il bambino.
  • Tasche: le borse per il parto devono essere dotate di tantissime tasche che permettano di non dover rovistare a lungo per trovare ogni cosa.
  • Facilmente lavabile: le borse devono essere lavabili in lavatrice. Questo è un consiglio per lo più per l’impiego della borsa dopo la gravidanza e non solo in ospedale.

Cosa mettere nella borsa della mamma per il parto

La borsa nascita per la mamma ha bisogno di diverse cose da mettere in borsa che vanno da quelle più pratiche e necessarie per l’ospedale fino a quelle personali.

Prepararsi al parto: cosa bisogna portare in ospedale e mettere nella borsa? 1

Crema corpo in gravidanza lenitiva H12

Sensazione di prurito o fastidio della pelle anche in presenza di arrossamenti?

Potrai risolverle rapidamente le tue problematiche applicando questa straordinaria EMULSIONE dalla fragranza fresca e delicata. (profumo ipoallergenico)

Ideale per il periodo della GRAVIDANZA

Regala un delicato effetto rinfrescante anche alla cute dell’addome e del seno

 

Ecco quali sono le principali da non dimenticare assolutamente e da riporre all’interno della propria valigia per il parto:

  1. Una cartellina all’interno della quale inserire tutta la documentazione medica, gli esami svolti durante il periodo della gravidanza, la propria tessera sanitaria. Queste informazioni sono tutte necessarie per fornire ai sanitari le giuste informazioni sulla salute.
  2. Vestiti per la notte: una camicia da notte o un pigiama leggero e che si apra facilmente, ad esempio con dei bottoni sul davanti. Scegliere dei vestiti comodi è davvero essenziale specialmente durante la degenza nell’ospedale che può durare in alcuni casi anche per più giorni.
  3. Oltre alla vestaglia è sempre meglio avere con sé un comodo golfino per riuscire a coprirsi ad esempio se si deve uscire fuori dalla propria stanza o andare in un’ala più fredda dell’ospedale.
  4. Ciabattine comode che siano aperte oppure chiuse in base al periodo. Meglio tipo infradito o in plastica da renderle impermeabili qualora si dovesse rompere il sacco. Oltre alle ciabatte bisogna anche avere sempre nella propria valigia almeno due oppure tre paia di calzini che vanno scelti preferibilmente in materiali confortevoli come il cotone elasticizzato, evitando materiali sintetici.
  5. Slip e assorbenti per il dopo parto: dopo il parto ci sono diverse perdite, per questo motivo è necessario utilizzare delle mutandine e degli assorbenti pensati proprio per il post parto. In genere esistono anche degli slip usa e getta che si possono utilizzare in modo più igienico e che offrono una migliore azione contenitiva. (tipo a rete)
  6. Vestiti per la dimissione: bisogna scegliere sempre dei vestiti che siano morbidi e comodi da indossare subito dopo il parto, ma che siano anche belli da vedere e possano rappresentare al meglio un momento così gioioso.
  7. Trucchi e prodotti per il corpo: non possono mancare, se lo desideri, anche i prodotti per la cura della tua bellezza come make up e creme per il corpo, maschere per il viso e tutto quello che desideri per stare meglio con te stessa.
  8. Igiene: tutti i prodotti destinati all’igiene personale sono necessari per l’ospedale. Tra questi ci sono: lo spazzolino da denti, il filo interdentale, il detergente intimo, bagnoschiuma, shampoo secco, asciugamani per viso e corpo, dentifricio, collutorio ecc…
  9. Caricabatterie: non dimenticare che avrai bisogno del telefono e anche del caricabatteria per non rimanere senza smartphone prima e dopo il parto.
  10. Snack: forse avrai bisogno ogni tanto anche di un po’ di conforto dal cibo, portati delle barrette o degli snack per sgranocchiarli quando ne senti il bisogno e quando puoi. Chiedi sempre al personale la possibilità di poterli assumere.
Prepararsi al parto: cosa bisogna portare in ospedale e mettere nella borsa? 2

Detergente intimo delicato

Delis: la soluzione quotidiana ai piccoli fastidi intimi

Cosa mettere nella borsa per il parto del neonato

Oltre a dover portare le cose necessarie alla mamma, bisogna organizzare anche la borsa per il bambino. Il neonato appena sarà tra le tue braccia non avrà solo bisogno di tantissimo amore ma anche di cura e quindi di cose che dovrai portare insieme a te.

Nello specifico dovrai avere con te:

  • Reggiseno per l’allattamento: questo è necessario per riuscire ad allattare comodamente magari anche mentre ci sono tanti visitatori, questi hanno la possibilità di potersi aprire solo parzialmente e anteriormente.
  • Coppette per assorbire il latte
  • Prodotto e creme lenitive per i capezzoli
  • Un cuscino pensato per l’allattamento
  • Tre cambi per il bambino: body, calze e tutine in base alla stagione, alcuni ospedali richiedono la cuffietta.
  • Salviettine e bavette per il bambino

Quando bisogna preparare la valigia o borsa parto?

Per prepararsi al parto nel migliore dei modi bisogna anche decidere quando iniziare a mettere tutto a posto. In genere, il consiglio è di iniziare a preparare la borsa a partire dal settimo mese, soprattutto se si ha paura di poter partorire in anticipo rispetto ai tempi previsti. In ogni caso meglio occuparsene per tempo. La valigia preparata con calma e pronta a disposizione aiuterà a procurare meno stress.

Su di me

Linda Tosoni

Dopo un’esperienza professionale ventennale come ostetrica ospedaliera, insegnante, consulente e titolare di un istituto di bellezza, ho deciso di creare un vero e proprio metodo per il benessere, dedicata alla donna in gravidanza.

Contattami per una prima consulenza gratuita!

 Firma Linda Tosoni

Scarica la mia guida gratuita

copertina guida gratuita

Ultimi articoli

CONSULTA IL BLOG

cerca nel sito

SCARICA ORA LA TUA GUIDA GRATUITA
COME PREVENIRE LA PELLE SECCA E LE SMAGLIATURE IN GRAVIDANZA
Linda Tosoni primo piano
Firmata
Linda Tosoni
copertina guida gratuita