Alcuni suggerimenti di Linda Tosoni per prepararsi al parto

Consigli per prepararsi al parto in gravidanza

Prepararsi al parto, sia dal punto di vista fisico sia da quello psicologico, fa parte di un processo che determina la trasformazione dell’immaginazione in realtà.

Ormai sei arrivata agli sgoccioli e manca giusto qualche settimana per avere tuo figlio tra le braccia; prepararsi al parto significa anche questo, significa vivere nel migliore dei modi gli ultimi tempi che separano la donna dal primo incontro con il nascituro.

Sono tante le teorie, le tecniche e le strategie che danno delle precise indicazioni su come prepararsi al parto ma, a conti fatti, ogni futura mamma ne mette in pratica una propria, basata principalmente sulle esigenze personali e sulle esperienze vissute durante i nove mesi di attesa. Per questo motivo, prepararsi al parto è un’operazione che richiede tanta pazienza, soprattutto durante l’ultimo mese, nel quale il tempo sembra non passare mai ed aumentano i “piacevoli disagi”.

Proprio per vivere al meglio il periodo della gravidanza sarà opportuno che ogni donna sappia come prepararsi al parto naturale o cesareo per non lasciarsi cogliere impreparata quando arriverà la cicogna.

Settimo, ottavo e nono sono i mesi in cui si comincerà a fare il conto alla rovescia tutti i giorni e a comprendere che manca davvero poco per incontrare la gioia più grande della vita e tenerla tra le braccia.

Proprio per questo motivo, il pensiero al lieto evento, le domande in merito al parto naturale o cesareo, all’esperienza del parto, a come si starà dopo, saranno frequenti e costanti. Ed in questa delicata fase, in cui gli ormoni si sbizzarriscono e fanno un po’ di “scherzi” anche con l’umore, la donna incinta si ritrova a conoscere se stessa sotto un’altra forma, quella di una futura mamma.

Per prepararsi al parto, soprattutto se si tratta della prima gravidanza, si farà certamente leva su una serie di consigli e suggerimenti che arrivano dal mondo femminile, dalle mamme, dalle sorelle, dalle amiche che hanno avuto già figli.

Ovviamente, i racconti saranno legati essenzialmente alla propria esperienza personale e ogni figura femminile, punto di riferimento per la futura mamma, si esprimerà su come prepararsi al parto naturale o cesareo, come gestire la fase post parto, come avvicinare il bambino al seno e così via, creando anche qualche ansia e paura in più del dovuto. Infatti, bisogna tenere in considerazione che i suggerimenti ed i consigli sono dati sempre esclusivamente in base al vissuto di ognuna e, quindi, possono essere diversi gli uni dagli altri.

Ed allora, sarebbe bene che le donne in dolce attesa avessero l’opportunità di prepararsi al parto assorbendo informazioni, consigli e suggerimenti – più che dettati da esperienze personali – che siano oggettivamente validi, perché basati su un metodo applicabile in modo universale. Ed in questo contesto, Linda Tosoni, ostetrica con esperienza di oltre 20 anni nelle strutture ospedaliere, è una autorevole sostenitrice della valorizzazione dell’avvenenza delle donne in dolce attesa nei confronti delle quali si premura di dare consigli e suggerimenti importanti per permettere loro di prepararsi al parto senza preoccupazioni o ansie inutiliLinda Tosoni è una professionista nel settore della bellezza femminile, delle modificazioni del corpo e della “morbidezza” delle forme dovuta alla gravidanza e, infatti, oltre ad insegnare, è direttore tecnico di un istituto di bellezza, specializzato in trattamenti per donne in gravidanza.

Ma ancor più importante e doverosa è un’ulteriore precisazione, in quanto la dott.ssa Tosoni, è l’ideatrice del cosiddetto – e comprovato – “Metodo Estetica in gravidanza”, unico in Italia, protagonista indiscusso di uno straordinario successo.

Proprio per questo motivo, prepararsi al parto seguendo i consigli ed i suggerimenti dell’ostetrica “amica” delle future mamme, sarà un gioco da ragazze.

Il parto – naturale o cesareo – può essere affrontato nel migliore dei modi possibili e, man man che ci si avvicina al lieto evento, aumenteranno i consigli da mettere in pratica. Ma ora è arrivato il momento delle fatidiche domande: “parto naturale o cesareo?” “come prepararsi al parto?”, oppure, più nello specifico “prepararsi al parto naturale è più difficile rispetto al cesareo?” Ed ancora un’altra serie infinita di domande che genera dubbi e preoccupazione tra coloro che si apprestano a diventare mamme.

Rispondere a questi interrogativi, fornendo delle risposte valide, è possibile facendo riferimento ai suggerimenti di Linda Tosoni su come prepararsi al parto naturale, così come a quello cesareo.

Prepararsi al parto: le regole d’oro di Linda Tosoni per vivere serenamente la gravidanza

Chi non pensa per tutti i nove mesi a prepararsi al parto naturale? Certamente, ogni donna che sta per diventare madre si pone questi interrogativi, con ogni probabilità anche insistentemente.

Rispondere a queste domande non è così facile come sembra, ma i suggerimenti di Linda Tosoni saranno particolarmente utili per tutte le future mamme.

Prepararsi al parto significa anche fare nuove esperienze e scoprire una parte di se stesse fino a quel momento rimasta nascosta per ovvi motivi. E così, si comincia una nuova avventura fatta di momenti da vivere al massimo.

Fate tesoro di questi utili suggerimenti che Linda Tosoni ha voluto “regalare” a tutte le donne con il pancione e mettete in pratica ogni tecnica suggerita per prepararsi al parto.

  1. La bellezza delle mamme passa dalla cura di se stesse: prepararsi al parto non significa rinunciare alla valorizzazione della propria femminilità. Quindi, anche con il pancione, l’imperativo è quello di dedicare del tempo alla cura del proprio corpo, senza rinunciare a farsi belle e a mostrare la parte migliore di sé. Ed allora il primo consiglio su come prepararsi al parto è quello di trattarsi come donne a tutti gli effetti e, come tali, dotate tutte di una eccezionale femminilità “arrotondata” nelle forme dalla pancia che cresce. Allora, ben vengano i trattamenti per i capelli e per illuminare il viso, la manicure e la pedicure e qualsiasi operazione che valorizzi il lato estetico, compresa la depilazione, come vedremo nel dettaglio.
  2. Trattamento per capelli: prepararsi al parto naturale avendo cura della propria chioma contribuirà a farvi vedere belle nelle prime fotografie con il neonato e non è di certo cosa da poco (aspetto apparentemente banale, ma di gran moda in Inghilterra). Il consiglio di Linda Tosoni è quello di procedere anche ad un taglio dal parrucchiere prima del parto naturale o cesareo e di lavare i capelli frequentemente ricorrendo a prodotti non schiumogeni e totalmente naturali, come gli oli lavanti che esercitano sulla cute lo stesso effetto, non solo dello shampoo, ma anche del balsamo.
  3. Depilazione: sarà fondamentale non trascurare la depilazione, che deve essere sempre perfetta soprattutto per le donne con il pancione. Prima del parto (naturale o cesareo che sia) sarà certamente opportuno, eliminare i peli superflui nella zona che sarà interessata da cambiamenti, ovvero quella perineale. Linda Tosoni, in questo caso – tra i consigli su come prepararsi al parto – specifica di affidarsi alle mani esperte di una professionista e non al fai da te, che comporterebbe da parte della futura mamma movimenti particolari, difficoltosi e non consigliati.  Dato che, soprattutto nell’ultimo periodo della gravidanza, è tutto possibile, sarà opportuno prepararsi al parto per tempo per evitare di farsi sorprendere dagli imprevisti.
  4. Manicure e pedicure: Biglietto da visita della bellezza sono certamente le mani ed i piedi che nelle donne che intendono prepararsi al parto devono essere ben curati. Linda Tosoni suggerisce, però, di non ricorrere ad alcun trattamento aggressivo perché potrebbe determinare rischi per la salute di mamma e bambino e, perché – lo sa già bene chi si è preventivamente informata su come prepararsi al parto naturale così come al cesareo – non è opportuno tenere le unghie smaltate durante il ricovero in ospedale. Allora, via libera a semplici manicure e pedicure eseguite da una professionista (con strumenti sempre sterilizzati) che eviterà alle donne incinte inutili stress ma, al contrario, regalerà loro momento di totale relax e benessere.
  5. Trattamenti per il viso e per il corpo:  curare al meglio la propria pelle per prevenire gli inestetismi tipici della gravidanza e della fase successiva al parto naturale o cesareo. Per questo motivo, sarà indispensabile trattare la pelle in modo accurato, sia per quanto riguarda il viso, sia per quanto riguarda il resto del corpo. Chiaramente, nell’elenco dei consigli di Linda Tosoni su come prepararsi al parto, rientra il rispetto di una regola composta da più operazioni per l’idratazione cutanea:  nutrire, rigenerare, illuminare la pelle con appositi trattamenti non aggressivi e naturali che contribuiranno a rendere la cute vellutata e a donare l’elasticità necessaria. Prepararsi al parto beneficiando di massaggi specifici e dedicati alle donne in gravidanza è un’altra esigenza da soddisfare per alleviare fatica, stanchezza e fastidi che si possono riscontrare nei nove mesi di dolce attesa. Ideale è l’utilizzo del prodotto firmato dalla stessa professionista della bellezza femminile Linda Tosoni: si tratta del Mamy Butter – Il burro di mamma, il trattamento creato su misura per le donne in stato interessante realizzato con una miscela eccezionale di burri di origine vegetale, delicati e perfetti per idratare e nutrire la pelle.

Seguendo questi consigli su come prepararsi al parto, si arriverà a godere della gioia più grande della vita … valorizzando la meraviglia di essere finalmente mamma, senza rinunciare alla bellezza ed alla femminilità.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su di me

Linda Tosoni

Dopo un’esperienza professionale ventennale come ostetrica ospedaliera, estetista, insegnante, consulente e titolare di un istituto di bellezza, ho deciso di creare un vero e proprio metodo per l’estetica dedicata alla donna in gravidanza.

Contattami per una prima consulenza gratuita!

 Firma Linda Tosoni

Ultimi articoli

CONSULTA IL BLOG

cerca nel sito