Eccessivo aumento di peso in gravidanza: cause e rimedi

eccessivo aumento di peso in gravidanza
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Linda Tosoni

Ostetrica 

Consulenza ostetrica e di estetica in gravidanza

A partire da soli 57€uro

Oggi tratteremo di un argomento molto richiesto, ossia la percezione di avere un eccessivo aumento di peso in gravidanza. Durante la gravidanza è del tutto normale che si verifichino significativi cambiamenti nel corpo della gestante. Come più volte ho avuto modo di condividere in queste pagine, infatti, l’obiettivo della gravidanza è quello di creare un ambiente che sia idoneo alla crescita del feto, tutelando la salute della futura mamma e del nascituro fino al giorno del parto.

Ora, è altresì evidente che questi cambiamenti riguardino tutti gli apparati del corpo e che abbiano tra le evoluzioni più prevedibili l’aumento del peso in gravidanza

Ma quando è lecito affermare che l’incremento del peso in gravidanza è ordinario e fisiologico? E quali sono invece i livelli che invece ci fanno optare per l’impressione che vi sia stato un eccessivo aumento del peso in gravidanza? 

Eccessivo aumento di peso in gravidanza: cause

La prima cosa che voglio condividere con tutte le donne che sono interessate a questo tema è abbastanza semplice: è del tutto normale preoccuparsi dell’aumento del peso, e domandarsi se l’incremento dei dati sulla bilancia sia considerabile entro un range di normalità, o se invece si stia andando incontro a un aumento del proprio peso corporeo eccessivo.

Ciò premesso è anche opportuno sottolineare come ogni gestazione sia diversa dalle altre. E che ogni donna è altresì differente dalle sue amiche, colleghe, parenti, per caratteristiche costituzionali, storia familiare e altro ancora.

Dunque, non è possibile individuare una tabella di riferimento (ma tra breve arriveremo comunque a delle conclusioni che ti saranno sicuramente utili), mentre è sicuramente possibile riassumere quelle che sono le principali cause di un eccessivo aumento di peso in gravidanza.

Di fatti, l’incremento del proprio peso corporeo durante la lunga e dolce attesa dipende essenzialmente da:

  • quanto la donna pesava prima dell’inizio della gravidanza;
  • quale sia stata la qualità della sua alimentazione;
  • quali siano le caratteristiche genetiche e familiari della donna.

Come capire se vi è un eccessivo aumento di peso in gravidanza

Fin qui, alcune riflessioni di base sull’aumento peso in gravidanza. Ma quando possiamo realmente parlare di un eccessivo aumento del peso gravidico? E quando invece l’incremento del peso è considerabile normale?

Sebbene – come ho già rammentato – non vi sia certo un preciso ordine di grandezze, di norma si suole ricorrere alle tabelle stilate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, che suggerisce una classificazione basata sull’Indice di Massa Corporea, calcolato dividendo il peso in chilogrammi, per il quadrato dell’altezza in metri.

Partendo da ciò è possibile calcolare l’aumento di peso raccomandato durante la gravidanza, per ogni categoria di IMC. 

Aiutiamoci con il seguente elenco di casistiche:

  • IMC inferiore a 18.5 (condizione di sottopeso): l’intervallo di aumento di peso in gravidanza può oscillare tra 12,7 e 18,2 kg;
  • IMC tra 18.5 e 24.9 (condizione di peso normale): l’intervallo di aumento di peso in gravidanza può oscillare tra 11 e 16 kg;
  • IMC tra 25.0 e 29.9 (condizione di sovrappeso): l’intervallo di aumento di peso in gravidanza può oscillare tra 6.8 e 11 kg;
  • IMC superiore a 30.0 (condizione di obesità): l’intervallo di aumento di peso in gravidanza può oscillare tra 5 e 9 kg.

Prendendo come base di riferimento questa tabella è dunque possibile affermare che un eccessivo aumento di peso in gravidanza è quello che si verifica nel momento in cui i chili “presi” durante questo magico periodo sono superiori ai limiti che sopra abbiamo anticipato.

Gravidanza: peso ideale

Anche se le righe di cui sopra dovrebbero essere sufficientemente chiare e schematiche, voglio fare un altro passo in avanti nel rendere ancora più semplice e immediata la comprensione di queste linee guida.

Se infatti vuoi individuare un peso ideale da mantenere durante la gravidanza, puoi certamente fare riferimento al fatto che se prima di rimanere incinta eri normopeso, allora il tuo peso in gravidanza potrà aumentare tra gli 11 e i 16 kg.

Attenzione, però, a non cadere nelle facili conclusioni. 

Come ho già avuto modo di rammentare nelle righe precedenti, infatti, ogni situazione è diversa. E, dunque, non devi certamente preoccuparti se l’incremento del peso in gravidanza dovesse essere leggermente superiore ai range di cui sopra.

Per un’analisi accorta e specifica del tuo stato di salute bisognerebbe infatti cercare di tenere conto almeno della situazione costituzionale prima della gestazione. Proprio per questo motivo ritengo indispensabile affrontare questo argomento in maniera molto specifica: non è infatti facile comprendere quando vi sia un eccessivo aumento di peso in gravidanza e quando invece sia del tutto fisiologico. Ricorda che puoi sempre contattarmi per disporre di una consulenza personalizzata.

Eccessivo aumento peso in gravidanza in caso di parto gemellare 

Naturalmente, le riflessioni che sopra ho cercato di riassumere dovrebbero essere parzialmente riviste in caso di gravidanza gemellare

In questo caso, evidentemente, non dovrai moltiplicare per due il range suggerito! Ti basterà invece arrotondare un po’ per eccesso i limiti massimi che ho cercato di riepilogare nell’elenco.

Insomma, se prima di rimanere incinta eri normopeso, l’aumento ideale durante la gravidanza gemellare sarà compreso tra 17 e 25 kg.

Eccessivo aumento di peso in gravidanza: 5° mese gravidanza  

La ricerca più comune sull’aumento del peso in gravidanza riguarda quella del quinto mese. Ma per quale motivo?

Effettivamente, si tratta di una ricerca un po’ “curiosa”, visto e considerato che, in linea di massima, l’attenzione della donna nei confronti dell’aumento del peso dovrebbe riguardare ogni momento della propria gestazione, e non solamente la parte centrale di questo straordinario percorso.

Tuttavia, è anche vero che l’aumento del peso in gravidanza è particolarmente intenso proprio durante questo mese, considerato che la placenta cresce di dimensione, il liquido amniotico aumenta di volume, le riserve di grasso iniziano ad abbondare.

Questi mutamenti nel corpo della donna favoriscono un aumento del fabbisogno calorico per supportare la coerente crescita fetale. Insomma, nel quinto mese le donne tendono ad aumentare di peso piuttosto rapidamente, con un ritmo che potrebbe essere anche di 400 o 500 grammi alla settimana.

Riassumendo, l’aumento di peso si fa particolarmente evidente e consistente proprio dal quinto mese di gravidanza per assicurare l’adeguato sviluppo fetale. Pertanto, non c’è di cui stupirsi se l’aumento del peso corporeo medio della donna in questo periodo sarà molto più palese.

In conclusione, per valutare quando si è di fronte a un eccessivo aumento di peso in gravidanza, è necessario contattare uno specialista del settore, di modo da poter analizzare le cause e trovar immediatamente un rimedio.

Su di me

Linda Tosoni

Dopo un’esperienza professionale ventennale come ostetrica ospedaliera, estetista, insegnante, consulente e titolare di un istituto di bellezza, ho deciso di creare un vero e proprio metodo per l’estetica dedicata alla donna in gravidanza.

Contattami per una prima consulenza gratuita!

 Firma Linda Tosoni

Scarica la mia guida gratuita

copertina guida gratuita

Ultimi articoli

CONSULTA IL BLOG

cerca nel sito

SCARICA ORA LA TUA GUIDA GRATUITA
COME PREVENIRE LA PELLE SECCA E LE SMAGLIATURE IN GRAVIDANZA
Linda Tosoni primo piano
Firmata
Linda Tosoni
copertina guida gratuita