Avere sempre freddo in gravidanza non è strano!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Linda Tosoni

Ostetrica ed Estetista

Consulenze fisiologiche e di estetica in gravidanza

Al partire da 57€

Hai l’impressione di avere sempre freddo in gravidanza? E magari ti stai domandando se questa condizione sia normale o se invece ci sia da preoccuparsi?

Ebbene, in questo approfondimento dedicato ai brividi della gravidanza cercheremo di condividere per quali motivi avere freddo durante la dolce attesa sia un fenomeno piuttosto comune tra le donne interessate da questa condizione, e che cosa puoi fare per poter contenere in maniera naturale questa condizione.

Prima di tutto, però, mi preme che tu sappia subito una cosa che ti permetterà di leggere con maggiore serenità le riflessioni che seguiranno: avere sempre freddo e brividi in gravidanza non è affatto strano e, nella maggior parte delle ipotesi, è una condizione non patologia, del tutto transitoria e controllabile con qualche semplice accorgimento. Scopriamo insieme come!

Avere sempre freddo cause

Come noto, e come più volte abbiamo avuto modo di affrontare su queste pagine, la gravidanza è un periodo di intensi cambiamenti. Il corpo di ogni donna muta con particolare profondità e, in fondo, la sensazione di freddo che spesso accompagna la donna non è nemmeno uno dei più particolari e fastidiosi.

Ciò predetto, i brividi di freddo in gravidanza tendono di norma a comparire soprattutto nella prima parte della gestazione e, in alcuni casi, a breve distanza dal concepimento. È in questo momento, infatti, che la temperatura corporea aumenta leggermente (circa mezzo grado) a causa del progesterone, l’ormone che svolge uno dei ruoli principali in questa parte di gravidanza, tra i cui raggi d’azione si possono annoverare proprio quelli legati all’influenza sui centri di termoregolazione situati nell’ipotalamo.

Proprio a causa di tale impatto, la temperatura interna del corpo femminile subisce un incremento, e la conseguente sensazione di freddo.

Per intenderci, il meccanismo non è poi dissimile da quello che si può avere quando si ha la febbre. In quel caso l’aumento della temperatura corporea coincide proprio con quegli sgradevoli brividi di freddo che ci inducono a coprirci un po’ di più e, magari, cercare riparo sotto le coperte.

In questo caso la sensazione di freddo risulterà essere un po’ più attenuata e, di norma, limitata solamente a qualche brivido che si concentrerà soprattutto nei primi mesi della gravidanza, scomparendo invece del tutto nella parte finale, nel terzo trimestre, quando la temperatura corporea tornerà ai livelli normali.

Brividi di freddo in gravidanza, c’è da preoccuparsi?

Se quanto sopra è sufficientemente chiaro, dovrebbe esserlo anche il fatto che i brividi di freddo in gravidanza sono una condizione del tutto normale, e che dunque nella stragrande maggioranza dei casi non c’è niente per cui valga la pena preoccuparsi.

I brividi di freddo in gravidanza sono dunque un sintomo piuttosto ordinario, e costituiscono una delle tante “spie” che segnalano quei profondi cambiamenti nel corpo femminile di cui ci siamo occupati tantissime volte su queste pagine, e che hanno nella sensazione di freddo uno dei risvolti che di norma non vengono certamente annoverati tra quelli più fastidiosi o pregiudizievoli.

Come rimediare al freddo in gravidanza

Ma allora come rimediare al freddo in gravidanza? In che modo possiamo contrastare questa sgradevole sensazione, con i brividi che ne conseguono?

In verità, non ci sono “ricette segrete” o “trucchi” per poter trattare i brividi di freddo in gravidanza, così come un fenomeno per certi versi opposto come le vampate di calore in gravidanza, di cui ho parlato recentemente. E, in fin dei conti, quel che ti consiglio di fare è fare quello che faresti in caso di una leggera influenza: come cercherò di riassumere tra poche righe, mettiti sotto le coperte, coccolati con una bella tisana calda e aspetta che questa sensazione passi!

Naturalmente, se la sensazione di freddo dovesse essere particolarmente forte e persistente, ti suggerisco altresì di parlarne prontamente con il tuo medico, al fine di accertare se i brividi che stai avvertendo siano o meno ricollegabili alla condizione di gravidanza, o se invece ci siano altre motivazioni che vale la pena accertare.

Tisana calda

La tisana calda è uno dei metodi più efficaci per potersi rilassare e far scomparire la sensazione di freddo in gravidanza. Si tratta dunque di un rimedio largamente consigliato, soprattutto se avrai l’abitudine di attingere alle tue spezie naturali preferite, rendendo la tisana serale un momento di benessere e di assoluto relax.

Puoi per esempio puntare su spezie tipicamente invernali, come la cannella, con il suo sapore orientale, oppure per una sgonfiante tisana al finocchio, o ancora una tisana digestiva allo zenzero.

L’elenco potrebbe continuare a lungo: prova a sperimentare la combinazione che più ti aggrada, domandando consiglio all’erboristeria in cui potrai recarti per poter avere la garanzia di acquistare solo prodotti naturali. Per lo stesso meccanismo di azione, potrebbe essere una buona idea quella di pranzare o cenare con una bella zuppa calda e fumante a base di legumi e verdura.

Di contro, cerca di evitare tutte quelle bevande a temperature da frigo, che potrebbero avere come effetto l’ulteriore raffreddamento del tuo organismo.

Il riposo sotto le coperte

La gravidanza è un momento magico della propria vita e, anche se potrai continuare a fare quasi tutte le attività che facevi prima (magari, solo con un pizzico di calma e di attenzione in più!), potrebbe portare qualche sensazione di affaticamento e di disagio.

Ebbene, cerca di accompagnare queste condizioni senza porre grandi resistenze. Se il tuo corpo ti dice che stai avvertendo la fatica, riposati: mettiti sul divano, copriti con una bella coperta calda e cerca il migliore ristoro.

Insomma, cerca di intendere la gravidanza come un momento in cui il tuo benessere – e di conseguenza quello del nascituro – vengono prima di tutto.

I pediluvi

In gravidanza il calore del corpo tende a concentrarsi nella sua parte centrale. Può essere un segnale di circolazione rallentata, che a sua volta potrebbe sfociare in qualche sintomo collaterale come le mani e i piedi troppo freddi.

Per poter aiutare la circolazione del sangue a riattivarsi correttamente e, dunque, avvertire una migliore sensazione di tepore in tutto il corpo, ti consigliamo di effettuare qualche buon pediluvio.

Farlo è peraltro molto semplice.

Ti sarà infatti sufficiente preparare una bacinella alta e larga, comoda da poter poggiare i tuoi piedi senza correre il rischio di toccare i bordi, o che l’acqua fuoriesca a ogni minimo movimento.

Quindi, riempila con acqua calda e – se lo desideri – con qualche aggiunta (sali, gocce di zenzero, ecc.) a seconda delle tue preferenze. In questo modo la circolazione verrà immediatamente riattivata, e avvertirai del piacevole tepore agli arti inferiori.

È sufficiente effettuare questo trattamento relax per 10-15 minuti al giorno, e sono certa che i risultati benefici non tarderanno a farsi notare.

Il vestiario

Intuibilmente, una delle azioni più utili che potresti fare per poter allontanare il rischio di avere troppo freddo in gravidanza è certamente quella di indossare il giusto vestiario, soprattutto se si tratta di una gravidanza nel periodo invernale.

In particolare, potresti acquistare un confortevole giubbotto premaman fin dalle prime fasi della gravidanza: si tratta di giubbotti che non solo sono molto comodi, ma sono anche delle dimensioni giuste per poter accogliere il tuo pancione, permettendoti di abbottonare in modo semplice il capo.

Ti consiglio altresì di acquistare degli indumenti riscaldanti che potrai utilizzare, eventualmente, sotto i tuoi abituali abiti. Un esempio è rappresentato dai leggings, comodissimi e in grado di mantenere ben il caldo. Non dimenticare infine di tenere sempre a portata di mano guanti, sciarpa e un cappello che possa proteggere la tua pelle dall’aria fredda e secca tipica dell’inverno.

I prodotti da farmacia

Certamente, anche in farmacia puoi trovare dei validi rimedi che ti permetteranno di avere maggiore tepore durante le rigidità invernali. Tuttavia, come sempre ho modo di fare su questo sito, prima di procedere con qualsiasi tipo di assunzione di medicinale (anche da banco) da sola, contatta il tuo medico di riferimento.

Il tuo dottore di famiglia sarà infatti in grado di consigliarti a dovere su cosa fare e su cosa non fare, evitandoti di adottare dei comportamenti che potrebbero risultare dannosi per la tua salute e per quella del tuo bimbo.

Le creme

Un cenno ancor più specifico è poi legato alla cura della pelle. Come noto, e come più volte ho avuto modo di ricordarti in queste pagine, il freddo e il vento tipico dell’inverno sono fattori che potrebbero irritare la tua pelle. Se a ciò aggiungi il fatto che uno dei rimedi anti-gelo è quello di un bel bagno caldo, che potrebbe amplificare il rischio di andare incontro a pelle secca e screpolata, dovresti già avere elementi sufficienti per poter comprendere quanto sia importante, in questa fase, prendersi la migliore cura di te.

Per poter evitare di correre il rischio di avere una pelle troppo secca, dopo esserti lavata con acqua tendenzialmente tiepida (evita l’acqua troppo calda!), idrata la pelle con una crema nutriente, soffermandoti in particolar modo dove la pelle è più secca. Usa anche un balsamo o un burro per le labbra delicato, in modo tale che non si secchino.

Spero che questi brevi spunti ti siano stati utili per poter ottenere qualche conoscenza in più sul freddo in gravidanza. Per qualsiasi ulteriore approfondimento puoi naturalmente scrivermi ai contatti che trovi in pagina!

Su di me

Linda Tosoni

Dopo un’esperienza professionale ventennale come ostetrica ospedaliera, estetista, insegnante, consulente e titolare di un istituto di bellezza, ho deciso di creare un vero e proprio metodo per l’estetica dedicata alla donna in gravidanza.

Contattami per una prima consulenza gratuita!

 Firma Linda Tosoni

Scarica la mia guida gratuita

copertina guida gratuita

Ultimi articoli

CONSULTA IL BLOG

cerca nel sito

SCARICA ORA LA TUA GUIDA GRATUITA
COME PREVENIRE LA PELLE SECCA E LE SMAGLIATURE IN GRAVIDANZA
Linda Tosoni primo piano
Firmata
copertina guida gratuita