Pancia gonfia in gravidanza: cause e rimedi principali

pancia gonfia in gravidanza
Linda Tosoni

 

Beauty Specialist

Consulenza Online

con LINDA TOSONI

Novità a partire da soli 37€

La crescita della zona addominale nella parte bassa del ventre e man mano anche nella parte dello stomaco è sicuramente normale nel periodo della gestazione, ci sono però dei momenti in cui si avverte una sensazione fastidiosa quale la pancia gonfia in gravidanza.

I dolori basso ventre inizio gravidanza possono essere dati dall’aria nella pancia dovuta alla stitichezza.

La stitichezza in gravidanza è uno dei primi segnali dei cambiamenti che avvengono nel corpo della donna.

Ma vediamo nel dettaglio perché la pancia si gonfia nel periodo della gestazione e quali sono i migliori rimedi per la pancia gonfia gravidanza.

Pancia gonfia in gravidanza: cause e rimedi principali 1

Crema corpo in gravidanza lenitiva H12

Sensazione di prurito o fastidio della pelle anche in presenza di arrossamenti?

Potrai risolverle rapidamente le tue problematiche applicando questa straordinaria EMULSIONE dalla fragranza fresca e delicata. (profumo ipoallergenico)

Ideale per il periodo della GRAVIDANZA

Regala un delicato effetto rinfrescante anche alla cute dell’addome e del seno

 

Perché si gonfia la pancia durante la gravidanza?

Sono diverse le cause per le quali si hanno problemi di gonfiore addominale durante il periodo della gestazione. Analizziamo alcune delle più frequenti.

Le variazioni dovute agli ormoni

Uno dei motivi principali per le quali si avvertono delle variazioni nel proprio corpo che vanno a causare anche del gonfiore addominale sono quelle ormonali.

Le variazioni ormonali, principalmente quelle del progesterone, portano a trattenere i liquidi, rallentando fisiologicamente i movimenti intestinali e andando a rilassare la muscolatura liscia nella zona del tratto gastrointestinale.

Questo porta a un livello di estrogeni alto che provoca così anche nausea e problemi di flatulenza. Con l’andare avanti della gravidanza, l’utero poi esercita una forte pressione sullo stomaco e sull’intestino.

Questa pressione va a rallentare le funzioni della digestione favorendo un aumento dei gas nell’intestino e del gonfiore addominale che può essere accompagnato anche da stitichezza e problemi di meteorismo.

Comportamenti che portano al gonfiore addominale

Oltre alle variazioni ormonali ci sono anche dei fattori di tipo comportamentale da prendere in considerazione. I principali fattori comportamenti che portano alla formazione di gas nell’intestino sono quelli causati da un’alimentazione non corretta e dalle cattive abitudini a tavola.

Mangiare velocemente, saltare i pasti, mangiare alimenti che portano al gonfiore dell’addome, come le verdure crucifere sono tutti elementi che causano pancia gonfia.

Mangiare troppo rapidamente, inoltre, favorisce l’ingestione di aria e di produzione di gas a livello intestinale e gastrico. L’aumento di dimensioni del bambino all’interno della pancia preme fortemente sull’apparato digestivo favorendo un rallentamento dei processi di digestione.

Pancia dura in gravidanza

Oltre che gonfia, la pancia può essere anche più dura del normale. Questa sensazione è normale sia durante i primi mesi di gravidanza, ossia nel momento in cui si soffre di stitichezza, ma non solo. La pancia diventa più dura anche nel periodo in cui ci si avvicina al travaglio. Infine, se la pancia è dura e si avvertono delle fitte al basso ventre simili ai dolori del ciclo, allora vuol dire che sono in atto delle contrazioni uterine.

Pancia gonfia gravidanza rimedi migliori

Abbiamo visto quali sono le principali cause della pancia gonfia in gravidanza, ma come riuscire a combattere contro i gas in eccesso che si presentano all’interno dell’addome e che non permettono di vivere bene questo periodo?

Ci sono diversi rimedi che si possono adottare, per lo più questi sono comportamentali. Evitando alcuni comportamenti e promuovendone altri si può contrastare efficacemente il gonfiore in gravidanza. Ecco le soluzioni migliori.

Pancia gonfia in gravidanza: cause e rimedi principali 2

Olio gravidanza Elast-oil

Olio elasticizzante per la prevenzione di smagliature, pelle secca o che prude

Cosa non fare per evitare il gonfiore addominale

Tra le cose che non bisogna fare per evitare che il gonfiore addominale aumenti ci sono:

  • Non consumare cibi altamente grassi come quelli fritti e tutti quegli alimenti che sono complessi da digerire.
  • Non fare il pisolino dopo pranzo: prima di dormire dopo aver pranzato è meglio aspettare dai 60 ai 120 minuti. Dormire subito dopo il pranzo provoca un blocco alla digestione e incide sulla sensazione di malessere generale.
  • Non fare una vita troppo sedentaria: camminare troppo poco, passare le giornate a letto o sul divano (a meno che non si sia obbligate dal proprio ginecologo) non è per niente salutare e soprattutto rende più semplice l’insorgere del gonfiore addominale.
  • Evita gli abiti troppo stringenti: infine, bisogna evitare di indossare degli abiti che si presentano troppo stretti e fascianti proprio nella zona dell’addome. Questi vestiti possono andare a bloccare la digestione e al contempo possono favorire il reflusso degli acidi gastrici.

Comportamenti positivi che permettono di combattere il gonfiore addominale

Per riuscire a prevenire la pancia gonfia in gravidanza e al contempo contrastare la formazione di gas all’interno dello stomaco e del colon è possibile seguire alcuni comportamenti positivi.

Tra i principali troviamo:

  • Seguire una dieta corretta con pasti leggeri e distribuiti nel corso della giornata: mangiare più volte durante il giorno preferendo dei pasti più leggeri permette di migliorare la digestione. Sarebbe meglio fare sempre almeno cinque pasti al giorno: colazione, spuntino, pranzo, secondo spuntino e cena. Principalmente a cena bisogna evitare il consumo di alimenti pesanti e che siano fritti. Inoltre, bisogna anche limitare gli alimenti che favoriscono acidità all’interno dello stomaco come gli agrumi, i pomodori, il tè, il vino e gli alcolici.
  • Dormire in una posizione molto comoda: nei momenti di relax oppure quando ci si mette a dormire, bisogna scegliere una posizione comoda e riuscire a tenere la testa elevata, più del solito, di almeno 20 cm. Bisogna sedersi dritte sulla sedia, se si dorme sul divano bisogna scegliere una poltrona che permette una posizione rilassata e comoda, senza gravare sull’intestino.
  • Scegliere i giusti vestiti: per ottenere un buon equilibrio intestinale, come accennato, bisogna scegliere anche i giusti abiti. Si devono scegliere degli abiti che non risultino troppo stretti e che possano gravare sullo stomaco. Bisogna optare per vestini in fibra naturale come cotone, lana, lino e traspiranti, soprattutto durante il periodo estivo.
  • Fermenti lattici: i fermenti lattici sono molto utili per riuscire a combattere i problemi intestinali. I fermenti sono consigliati in quanto sono presenti al loro interno dei batteri vivi che sono in grado di andare a regolarizzare la flora batterica intestinale, contribuendo a rafforzare la barriera dell’intestino contro l’azione patogena.
  • Tisane: infine, si possono utilizzare delle tisane ottimali per sgonfiare la pancia. Con delle erbe specifiche come il finocchio, la melissa ecc…è possibile andare a favorire l’eliminazione dell’aria in eccesso. Consigliato anche il carbone attivo per limitare la formazione di aria non solo nello stomaco ma anche nel colon.

Infine, il consiglio è quello di rivolgersi sempre alla propria ostetrica, medico o ginecologo.

Su di me

Linda Tosoni

Dopo un’esperienza professionale ventennale come ostetrica ospedaliera, insegnante, consulente e titolare di un istituto di bellezza, ho deciso di creare un vero e proprio metodo per il benessere, dedicata alla donna in gravidanza.

Contattami per una prima consulenza gratuita!

 Firma Linda Tosoni

Scarica la mia guida gratuita

copertina guida gratuita

Ultimi articoli

CONSULTA IL BLOG

cerca nel sito

SCARICA ORA LA TUA GUIDA GRATUITA
COME PREVENIRE LA PELLE SECCA E LE SMAGLIATURE IN GRAVIDANZA
Linda Tosoni primo piano
Firmata
Linda Tosoni
copertina guida gratuita