Mal di schiena in gravidanza, i consigli di Linda Tosoni

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Mal di schiena in gravidanza

Si sa, i nove mesi di attesa sono certamente il periodo più bello in assoluto per una donna che libera la fantasia, immaginando quale sarà il volto del nascituro.

Tutto sicuramente meraviglioso, tranne quel mal di schiena in gravidanza che, spesso, diventa addirittura debilitante ed obbliga alla vita sedentaria. Fermo restando che il dolore alla schiena può avere tantissime cause, capita spesso che si possa allargare e che tenda a trasformarsi in mal di reni.

In gravidanza, è molto facile soffrire di vari disturbi, in quanto il corpo femminile si modella e cambia forma sulla base della nuova condizione da futura mamma.

Ma chi soffre di mal di schiena non deve di certo disperare e deve sapere che esistono rimedi importanti ed efficaci per alleviare i disturbi, anche quelli che causano dolori ai reni. In gravidanza, bisogna sempre e comunque avere cura di se stesse, forse anche di più di quanto se ne abbia normalmente.

A tal proposito, per tutte le donne in dolce attesa, fondamentale è il riferimento ad una metodologia speciale ed efficace anche per contrastare il mal di schiena.

Ad ideare il cosiddetto “Metodo Estetica in gravidanza” è stata Linda Tosoni, ostetrica con alle spalle oltre vent’anni di esperienza nei presidi ospedalieri.

L’esperienza di Linda Tosoni, però, non si esaurisce solo ed esclusivamente nel campo dell’ostetricia, in quanto la professionista è anche un’insegnante, consulente di bellezza e, tra le altre, titolare di un istituto di bellezza.

Da sempre, Linda è attenta alle problematiche e ai disturbi che vivono le donne in dolce attesa, compreso il fastidioso e doloroso mal di schiena in gravidanza, per il trattamento del quale scopriamo quali sono i consigli ed i suggerimenti che rientrano nel Metodo “Linda Tosoni Estetica in gravidanza” che, più in generale, riguarda il mondo della bellezza delle mamme.

Mal di schiena in gravidanza prime settimane: cosa fare? Le cause, i rimedi ed il metodo di Linda Tosoni

Chiaramente, bisogna partire da una considerazione precisa: durante i nove mesi in cui si vive l’attesa della nascita, gli ormoni non si comportano come fanno normalmente ma subiscono delle alterazioni, che incidono sull’organismo femminile pronto a modificarsi, mese dopo mese, settimana dopo settimana, giorno dopo giorno. Ed in questi cambiamenti, spesso e malvolentieri, le future mamme devono fare i conti con il mal di schiena.

In gravidanza, prime settimane o ultime che siano, sarà necessario porre rimedio ad ogni disturbo e bisogna considerare che questo – così come il dolore ai reni in gravidanza – è uno tra quelli che si manifesta davvero con maggiore frequenza.

Il mal di schiena è facilmente identificabile, in quanto risultano indolenzite il più delle volte le spalle, il collo e la zona lombo-sacrale.

Le cause delle manifestazioni dolorose sono diverse e sono rintracciabili, prima tra le altre, nella vita sedentaria.

Accanto a questa motivazione, però, il fastidioso disturbo dipende anche da eventuale postura scorretta, dai chili di troppo, da sforzi eccessivi effettuati dalle donne in dolce attesa, dalla possibile presenza di ernie, dalle basse temperature e dall’esposizione al freddo oppure, ancora, da trami e da strappi rimediati a danno dei muscoli.

Il mal di schiena in gravidanza si presenta anche a seguito del fatto che la zona che subisce i maggiori cambiamenti è quella dell’addome che – crescendo – va a gravare con il nuovo peso in aumento sulla schiena, causando anche un’estensione del dolore ai reni.

In gravidanza, ovviamente anche l’utero tende ad allargarsi per ospitare il feto che, crescendo, determina una nuova conformazione del corpo femminile e l’inevitabile aumento di peso incide anche sulla colonna vertebrale costretta quindi ad adeguarsi alla nuova condizione, a reggere un peso maggiore e la postura assunta può causare il più classico mal di schiena.

In gravidanza, quindi, le donne che vogliono contrastare i fastidiosi disturbi, possono seguire i consigli di Linda Tosoni.

Mal di schiena in gravidanza rimedi e metodo targato Linda Tosoni

Il mal di schiena in gravidanza, prime settimane o ultime che siano, deve essere contenuto e per garantire ciò esistono i rimedi efficaci proposti dall’ostetrica Linda Tosoni che elencheremo di seguito, analizzandoli più nello specifico.

Linda Tosoni, per contrastare il mal di schiena in gravidanza consiglia, per prima cosa, di dire “no” alla sedentarietà e fare movimento.

Le donne in stato interessante dovrebbero adottare comportamenti precisi ed evitare di rimanere troppo tempo in piedi e, nelle occasioni in cui ciò dovesse capitare, sarebbe bene sollevare uno dei due piedi per appoggiarlo su una superficie rialzata.

In questo modo, il mal di schiena in gravidanza nelle prime settimane non sarà più uno spauracchio in quanto il peso potrà essere scaricato direttamente a terra.

Un altro accorgimento è quello di non rimanere troppo tempo sedute e, quando accade, sarà importante aiutarsi nell’appoggio con cuscini.

Anche la qualità del sonno sarà fondamentale e, per questo, sarà opportuno dormire su materassi adeguati che non siano né eccessivamente morbidi né troppo rigidi.

Al risveglio o al momento di alzarsi, per evitare il fastidio del dolore ai reni in gravidanza o del mal di schiena in gravidanza, ci si dovrà avvicinare il più possibile al bordo del letto e, una volta girate su un fianco, aiutarsi con le mani nell’atto di alzarsi.

Per le future mamme, la comodità è d’obbligo e, infatti, bisognerà camminare con scarpe leggermente rialzate ma rinunciare ai tanto amati tacchi alti così come alle scarpe senza tacco per evitare i piedi gonfi.

Attenzione agli sforzi: nel caso in cui si compiano movimenti per abbassarsi, per non rimanere facili prede del mal di schiena in gravidanza, cosa fare? La soluzione è effettuare eventuali piegamenti verso il basso facendo leva sulle ginocchia.

Nel caso in cui gli stati dolorosi sorprendano e colgano impreparate le donne incinte, l’ostetrica Linda Tosoni ricorda che le fonti di calore poste sulla zona in cui si percepisce il fastidio aiuteranno sicuramente ad alleviare lo stesso.

Quindi, via libera a cuscini caldi, borse dell’acqua ed a tutto ciò che è capace di esercitare la diffusione di calore sulla parte indolenzita.

Ma per scongiurare il mal di schiena in gravidanza, rimedi infallibili sono legati ad una specifica attività fisica e ad una sana alimentazione, per garantire sia alla mamma sia al bambino un’ottima condizione di salute.

È chiaro che le future mamme non devono di certo stancarsi, ma condurre costantemente un’attività fisica che sia il più possibile leggera ed adeguata al periodo del pancione, è buona abitudine ed aiuta a contrastare la possibilità che si manifesti il classico mal di schienaIn gravidanza, l’attività fisica è fondamentale per evitare anche gambe gonfie e garantire una migliore circolazione.

Linda Tosoni ribadisce l’importanza dello stretching, dello yoga che aiuta la respirazione e della ginnastica posturale che prevengono anche il mal di reni in gravidanza, a vantaggio del potenziamento muscolare.

Tra i consigli ed i suggerimenti di Linda Tosoni, ci sono anche quelli legati alle buone abitudini in tavola. Infatti, esistono degli alimenti che – per le proprietà che hanno – possono comportare gonfiore che, a sua volta, potrebbe essere responsabile della comparsa del mal di schiena in gravidanza.

Per evitare eccessi e gonfiori, è importante bere almeno due litri di acqua al giorno e preferire sempre gli alimenti freschi e le fibre ai carboidrati che, invece, devono essere consumati in modo misurato.

Mal di schiena in gravidanza cosa fare: i trattamenti estetici come toccasana per la salute delle mamme

Linda Tosoni, accanto alle basilari buone regole da seguire, consiglia di contrastare il mal di schiena in gravidanza proteggendosi dal freddo e dall’umidità. Allora, via libera ai massaggi effettuati al fine di generare calore e prevenire anche eventuali dolori ai reni.

È davvero importante rilassare i muscoli e, all’occorrenza, praticare massaggi decontratturanti ma non invasivi che possano determinare benefici e correggere al meglio la postura assunta con il pancione.

Se veramente si vuole prevenire ed evitare la comparsa del mal di schiena in gravidanza, dalle prime settimane alle ultime, sarebbe opportuno affidarsi alle mani di professionisti del settore che ben conoscono le tecniche da applicare ed i punti su cui agire e, contestualmente, anche quelli da non trattare. I massaggi sono capaci di donare un’eccezionale e generalizzata sensazione di benessere e, pertanto, contribuiscono anche a far vivere al meglio il periodo dei nove mesi.

E proprio per questo il metodo “Linda Tosoni Estetica in gravidanza” mira, al contempo, a valorizzare la bellezza delle donne in dolce attesa, a prevenire e curare i disturbi ed i dolori tipici causati dal pancione in continua crescita e, in particolare, contribuisce a garantire uno stato di ottima salute per le future mamme.

Queste tecniche targate Linda Tosoni sono davvero efficaci anche per trattare il fastidioso mal di schiena in gravidanza, con il ricorso a massaggi e prodotti sicuri e certificati ai quali viene demandato il compito di potenziare l’efficacia dei trattamenti.

Non solo, Linda Tosoni applica il metodo ideato partendo da una consulenza, ovvero il “Mamycheck” nel quale si procede ad una attenta valutazione, che darà risposte precise circa lo stato di salute dei tessuti, della pelle e restituirà le soluzioni da mettere in campo per risolvere eventuali disturbi.

Vivi bene l’attesa, previeni il mal di schiena ed affidati alle efficaci metodologie proposte da Linda Tosoni.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su di me

Linda Tosoni

Dopo un’esperienza professionale ventennale come ostetrica ospedaliera, estetista, insegnante, consulente e titolare di un istituto di bellezza, ho deciso di creare un vero e proprio metodo per l’estetica dedicata alla donna in gravidanza.

Contattami per una prima consulenza gratuita!

 Firma Linda Tosoni

Ultimi articoli

CONSULTA IL BLOG

cerca nel sito