Macchie marroni sulla pelle in gravidanza: cosa sono?

macchie scure sulla pelle in gravidanza
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Linda Tosoni

 

Beauty Specialist ed Ostetrica

Consulenza personalizzata con LINDA TOSONI

Novità a partire da soli 37€

Hai notato la presenza di piccole macchie marroni sulla pelle in gravidanza, ma non sai cosa siano né da cosa sono causate?

In realtà sono un disturbo molto comune nelle donne in dolce attesa e sono strettamente legate all’ aumento della pigmentazione melaninica in alcune parti del tuo corpo.

Durante la gravidanza il corpo cambia in modo radicale e deve creare degli adattamenti sia metabolici che fisiologici, in cui viene spesso coinvolta anche la tua pelle.

L’eccessiva produzione di melanina, infatti, può causare la presenza di piccole macchie marroni sulla pelle in periodo di gravidanza.

Non per niente questi difetti di pigmentazione vengono chiamate “maschera gravidica” o “cloasma gravidico”.

In questo articolo imparerai come riconoscere queste macchie e  cosa le causa. Inoltre ti daremo alcuni rimedi naturali e degli ottimi consigli per curarle al meglio.

Caratteristiche delle macchie marroni sulla pelle in gravidanza

Prima di tutto rispondiamo a una domanda piuttosto ovvia: dove appaiono queste macchie della pelle?

Il punto in cui hanno la maggiore tendenza a manifestarsi è sicuramente il nostro viso. In particolare le troverai sugli zigomi, sul mento, le guance, il labbro superiore e la fronte.

Al tatto appaiono lisce e non in rilievo, mentre alla vista sono asimmetriche e irregolari, perciò la loro dimensione è variabile e difficile da prevedere.

Ma non ti preoccupare: queste macchie sulla pelle in gravidanza sono del tutto asintomatiche, perciò non sono in alcun modo un pericolo per la tua salute. Vero è, però, che molte gestanti tendono a considerarle comunque negative, anche se solamente per un fattore puramente estetico.

Protezione solare viso gravidanza Sun XL

Protezione solare viso gravidanza XL

Pelle chiara, delicata, soggetta ad eritemi?  Proteggi il tuo viso dalle macchie solari e dalle scottature?

La massima protezione della pelle nei confronti dei raggi solari: UVA e UVB, con un spf 50.

Cosa causa le macchie sulla pelle in gravidanza?

Adesso che hai imparato come fare per riconoscere questo particolare tipo di disturbo, scopriamo insieme quali sono le cause che scatenano la diffusione di queste antiestetiche macchie sulla nostra pelle.

Come abbiamo già detto, durante la gravidanza il nostro corpo ha una naturale tendenza a riempirsi di ormoni, fondamentali per la corretta crescita del feto e per preparare il tuo organismo ad accogliere questa nuova vita che cresce dentro di te.

Ma in alcuni casi particolari possono avvenire delle variazioni nella gestione di questi ormoni: nel caso specifico in cui estrogeno e progesterone vengano eccessivamente sollecitati, a loro volta costringono i melanociti a lavorare più del solito.

Queste sono cellule adibite alla produzione della melanina, responsabile del colore della nostra pelle.

A questo punto si ha un eccesso di pigmentazione che si accumula sulla pelle, creando queste macchie marroni.

Tale condizione si presenta in genere durante il terzo o quarto mese di gestazione, ed è una condizione completamente reversibile: nell’immediato periodo che segue il parto, il cloasma gravidico scompare e la pelle riprende la sua normale pigmentazione.

Essendo praticamente impossibile prevederne la comparsa e l’intensità, possiamo considerare questo come uno di quegli inconvenienti imprevedibili che possono avvenire in gravidanza.

Conseguenze psicologiche sulla gestante

Considerando che la gravidanza è già di per sé un periodo molto stressante per la gestante, trovarsi delle antiestetiche macchie marroni sul viso sicuramente non aiuta la sua sicurezza e autostima, arrivando a causare dei veri e propri problemi di natura psicologico-sociale.

Con il tempo vedi il tuo corpo che si modifica e si trasforma, sia nella struttura che nelle sue dimensioni.

Inutile dire che, se a questo adattamento fisiologico andiamo ad aggiungere altri fattori, come queste macchie marroni, la psicologia della donna potrebbe risentirne pesantemente.

Cosa puoi fare per allontanare i brutti pensieri causati da questa situazione?

Sicuramente ricordarti che stai portando una nuova vita nel mondo, ma soprattutto, che questa è una condizione completamente reversibile: devi solo tenere duro e, alla fine della gravidanza, queste macchie saranno solo un brutto ricordo.

Crema colorata solare Bronze

Crema colorata solare Bronze

Protegge il tuo viso dalle macchie solari e dalle scottature con una BB Cream, applicata come un make-up dona uniformità al volto.

Adatta in gravidanza.

Protezione dai raggi UVA, UVB con un spf 50

Rimedi erboristici per la cura delle macchie marroni sulla pelle

A questo punto, una volta capito cosa causa queste macchie e quali possono essere le conseguenze sulla tua psiche, ecco per te alcuni rimedi erboristici per provare ad arginare questa situazione.

Se la prima cosa che ti è venuta in mente da fare è utilizzare sostanze chimiche depigmentanti (come acido cogico e acido azelaico), dimenticatene subito.

L’uso di queste sostanze è infatti sconsigliato in gravidanza, in quanto potrebbero essere dannose per la salute del feto.

Considerando poi che, come abbiamo detto in precedenza, queste macchie tendono a sparire dopo il parto, sarebbe inutile, se non deleterio, utilizzarle.

A questo punto un ottimo modo in cui puoi risolvere la situazione è sicuramente la fitoterapia, di grande aiuto per risolvere questa condizione.

In erboristeria potrai trovare molti prodotti ad uso topico a base di estratti naturali, molto utili per riequilibrare il colore della tua pelle.

In particolare, l’ acido glicirretico della liquirizia e l’ arbutina che si trova nell’ uva ursina sono ottimi per schiarire la pelle, agendo direttamente sui meccanismi regolatori della produzione di melanina.

Un altro valido alleato è sicuramente la camomilla, fin troppo nota per le sue proprietà schiarenti: è in grado, infatti, di antagonizzare le citochine che si trovano nei cheratinociti.

Inoltre, è molto utile anche per schiarire le macchie delle pelle provocate dall’ esposizione prolungata ai raggi ultravioletti del sole.

Bisogna anche ricordare che, nonostante l’ utilizzo di determinati estratti vegetali non sia dannoso per il bambino, è sempre meglio consultarsi con uno specialista prima di assumere o applicare qualsiasi sostanza, sia essa naturale oppure no.

Alcuni accorgimenti per prevenire la formazione delle macchie marroni

In realtà non esistono dei trattamenti sicuri che permettano di prevenire completamente la manifestazione di queste macchie sulla tua pelle durante la gravidanza.

Vero è che il tuo medico può sempre darti una serie di accorgimenti che puoi seguire per non aggravare ulteriormente il problema.

Per esempio l’ideale per la tua condizione sarebbe di evitare l’esposizione al sole in assenza delle dovute protezioni.

Nonostante l’ esposizione ai raggi del sole non sia propriamente considerata una causa scatenante di questo tipo di macchie, potrebbero in ogni caso andare a incrementare la produzione del nostro corpo di pigmento melaninico, rendendo il tuo inestetismo particolarmente visibile.

Su di me

Linda Tosoni

Dopo un’esperienza professionale ventennale come ostetrica ospedaliera, insegnante, consulente e titolare di un istituto di bellezza, ho deciso di creare un vero e proprio metodo per l’estetica dedicata alla donna in gravidanza.

Contattami per una prima consulenza gratuita!

 Firma Linda Tosoni

Scarica la mia guida gratuita

copertina guida gratuita

Ultimi articoli

CONSULTA IL BLOG

cerca nel sito

SCARICA ORA LA TUA GUIDA GRATUITA
COME PREVENIRE LA PELLE SECCA E LE SMAGLIATURE IN GRAVIDANZA
Linda Tosoni primo piano
Firmata
Linda Tosoni
copertina guida gratuita