Guaina in gravidanza: perché e quando indossarla

guaina in gravidanza
Linda Tosoni

 

Ostetrica

e Beauty Specialist

 

Consulenza Online 

con LINDA TOSONI 

Novità a soli 57€ 

Perché e quando indossare la guaina in gravidanza

La guina in gravidanza è una valida alleata delle donne al terzo trimestre. Infatti, arrivate agli ultimi tre mesi della gestazione, bisogna fare i conti con il peso del pancione e il mal di schiena.

La guina e la pancera durante la gravidanza servono proprio a questo: ti aiutano a sostenere la pancia e a far sì che il suo peso non vada a “scaricare” sul tratto lombare della colonna vertebrale.

Guaina in gravidanza: cos’è e quando indossarla

La guaina è concepita come uno slip, con un doppio rinforzo. Una fascia posteriore funge da supporto lombare, mentre una fascia anteriore sostiene la zona del basso ventre. C’è poi del tessuto anatomico con cui puoi ricoprire tutta la pancia.

Secondo quanto riporta lo studio dell’NCBI, indossare la guaina in gravidanza è consigliabile, per non stressare la schiena e per prevenire il dolore al cingolo pelvico. Puoi cominciare a indossarla a partire dal secondo trimestre e durante il terzo, senza dubbio.

Infatti, il mal di schiena si fa sentire non appena la pancia inizia a farsi importante e il suo peso si porta in avanti. L’importante è che tu non ne abusi. La sua funzione è quella di proteggere la zona lombare, soprattutto in alcune situazioni: se desideri camminare o non puoi stare seduta, se sai di dover compiere un piccolo sforzo fisico.

Sappi che è meglio non indossarla a riposo, perché potrebbe essere controproducente. I muscoli supportati dal sostegno non si stressano, ma alla lunga si rilassano e perdono tono. E questo, dopo del tempo, causa proprio l’effetto indesiderato: rischi di soffrire di mal di schiena anche dopo la gravidanza.

Mal di schiena in gravidanza: quali sono le cause?

Chi più e chi meno, tutte le donne soffrono del mal di schiena in gravidanza. Patire un po’ è del tutto fisiologico. Infatti, il baricentro del peso si sposta in avanti e la lordosi lombare si accentua, portando i muscoli della schiena a lavorare di più, mentre l’addome si stira e viene meno, nella sua normale funzione di sostegno del peso.

A questo nuovo assetto muscolo-scheletrico, devi aggiungere anche la ragione ormonale: durante la gravidanza, nel sangue va in circolo la relaxina. L’ormone rilassa strutture collegate alle articolazioni e i legamenti, per aumentarne la flessibilità in preparazione del parto. Ciò rende tutto più instabile.

Presi nell’insieme, questi fattori ti espongono al rischio che si facciano sentire preesistenti protrusioni ed ernie, a causa del carico maggiore che incide sui dischi vertebrali.

Molto frequente, e forse anche di più, è il dolore del cingolo pelvico. Avverti questa forma di mal di schiena in una zona più profonda e posteriore del bacino.

Guaina in gravidanza e pancia in gravidanza: quali sono le differenze?

La pancera per gravidanza svolge la stessa funzione della guaina. La sostanziale differenza tra le due consiste nel fatto che la guaina è come uno slip, mentre la pancera è un indumento fatto di un unico pezzo che copre interamente la pancia.

Guaina in gravidanza e pancera non svolgono una funzione contenitiva. Infatti, sarebbe pericoloso indossare indumenti capaci di schiacciare il ventre, durante la gravidanza. Per l’appunto, vanno indossate allo scopo di prevenire l’inconveniente del mal di schiena.

La pancera da indossare durante la gravidanza non va confusa con la pancera dopo il parto. Quest’ultima indicata per chi ha partorito con taglio cesareo. La funzione di tale variante di pancera è proprio contenitiva. Infatti, dovrebbe andare a rimodellare l’addome, che dopo il parto svuotandosi velocemente, dovrebbe recuperare il tono muscolare.

Tieni presente che mentre è consigliabile indossare la guaina in gravidanza, la pancera post partum è un argomento di discussione tra gli specialisti. Non tutti sono d’accordo sul fatto che i benefici della pancera siano davvero superiori agli svantaggi che comporta. In realtà sono maggiori le indicazioni che NON consigliano alcun tipo di supporto o contenimento nel post parto, qualsiasi sia stato il tipo di parto.

NOVITA'

Guaina in gravidanza: perché e quando indossarla 1

Consulenza Gravidanza online

Risolvi le tue principali problematiche, chiedendo ciò di cui hai bisogno e su tutti gli argomenti che desideri 

Infine, guaina in gravidanza e pancera sono assimilabili alla fascia. La fascia non è un vero e proprio indumento intimo, ma è un rettangolo di tessuto con velcro che serve a svolgere sempre il medesimo lavoro: mettere al sicuro la schiena da sforzi eccessivi, sostenendo il peso del pancione.

Guaina in gravidanza: dove acquistarla

La guina per la gravidanza è acquistabile in farmacia e nelle parafarmacie. Sono forse questi due i luoghi migliori per comprarne una o più, perché ti è più semplice scegliere il modello che può fare al caso tuo, avere consigli, effettuare dei cambi quando è necessario. Puoi contare, inoltre, sulla qualità del prodotto.

In alternativa, puoi sempre effettuare l’acquisto dagli e-commerce e, in tal caso, è meglio cercare e leggere attentamente i pareri delle donne in rete. Acquistando da e-shop, è più elevato il rischio di procurarsi un prodotto di bassa qualità, che non assolve appieno la funzione per cui è concepito.

Prevenire il mal di schiena in gravidanza

Tornando a un punto importante, la guaina non può essere indossata per tutta la giornata. Puoi portarla solo in determinate situazioni, per evitare che diventi dannosa. Questo vuol dire che bisogna anche agire in altre forme, contro il mal di schiena da gravidanza, adottando un insieme di accorgimenti e anche di sane abitudini che hanno a che fare con lo stile di vita.

Bisogna che presti attenzione alla tua postura e, nel caso, fare ginnastica per rimettere in asse la schiena. Allenare l’addome e fare gli allungamenti per ridurre gli schiacciamenti vertebrali, il tutto serve anche a prevenire la diastasi addominale e il dolore lombare, ma anche ad allenare il pavimento pelvico. In altre parole, è come prendere più piccioni con una fava.

Guaina in gravidanza: perché e quando indossarla 2

Crema corpo in gravidanza lenitiva H12

Emulsione fluida ideata per idratare e nutrire la pelle più sensibile e delicata come quella del neonato. Mantiene la pelle elastica prima e dopo la gravidanza. 

Naturalmente, è bene che ti confronti con lo specialista che ti segue e cercare i professionisti a cui rivolgerti. Altri suggerimenti riguardano la stazione seduta e la stazione eretta. Prima di tutto, non è consigliabile poltrire su sedie e divani per lunghe ore, soprattutto senza un cuscino che supporti la schiena. Prendi la buona abitudine di interrompere la sedentarietà con brevi passeggiate, sia in casa sia fuori casa.

Inoltre, sforzati di dormire sul fianco e indossa i tacchi solo nelle occasioni eccezionali, perché rappresentano un ulteriore carico che grava sulla schiena. Non fare sforzi che non è necessario fare: dal lavare i pavimenti ad alzare pesi. In altre parole: muoviti, ma senza esagerare.

Su di me

Linda Tosoni

Dopo un’esperienza professionale ventennale come ostetrica ospedaliera, insegnante, consulente e titolare di un istituto di bellezza, ho deciso di creare un vero e proprio metodo per il benessere, dedicata alla donna in gravidanza.

Contattami per una prima consulenza gratuita!

 Firma Linda Tosoni

Scarica la mia guida gratuita

copertina guida gratuita

Ultimi articoli

CONSULTA IL BLOG

cerca nel sito

SCARICA ORA LA TUA GUIDA GRATUITA
COME PREVENIRE LA PELLE SECCA E LE SMAGLIATURE IN GRAVIDANZA
Linda Tosoni primo piano
Firmata
Linda Tosoni
copertina guida gratuita