Brushing: significato e benefici

Dry brushing
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Linda Tosoni

Ostetrica ed Estetista

Consulenze fisiologiche e di estetica in gravidanza
Al prezzo di 80€ 47€

Mantenersi belle ed in forma è una questione di mentalità. Mentalità vincente, per essere precisi. Avete mai sentito parlare del cosiddetto brushing” o “dry brushing? Se avete a cuore la vostra salute ed il vostro benessere certamente sì. Se, invece, non ne avete mai sentito parlare, allora questa è una grande opportunità per donare alla vostra pelle morbidezza assoluta, renderla liscia e, naturalmente, trattarla al meglio.  

Ed allora è giusto, oltre che estremamente utile, introdurre questo argomento e fornire tutte le necessarie informazioni per capire cos’è il brushing, come deve essere effettuata la spazzolatura e quali possono essere i benefici di cui godere con l’adozione di questa tecnica di bellezza.

Proprio perché “l’apparenza non conta”, è bene ricordare che “la bellezza è sostanza”, in quanto contribuisce al raggiungimento dell’obiettivo di avere rispetto per se stesse, di essere ambiziose e determinate e di amarsi sempre un po’ di più. Ecco perché il brushing è una tecnica indispensabile, da adottare per lavorare sull’estetica e, ovviamente, ottenere importanti miglioramenti che saranno presto visibili. A conferma di ciò anche Linda Tosoni, ostetrica con esperienza ventennale alle spalle, professionista della bellezza e ideatrice del metodo “Estetica in gravidanza”.

Linda Tosoni consiglia alle donne che vogliono ritrovare o incrementare la propria autostima di dedicare più tempo a se stesse ed alla propria bellezza, non tralasciando nessun particolare. Anche il dry brushing sarà un rimedio indispensabile a cui ricorrere per sentirsi sempre in perfetta forma e molto più toniche. Fermo restando che ogni donna dovrebbe utilizzare la tecnica del brushing, è bene sottolineare che la tradizionale spazzolatura è particolarmente utile per contribuire ad un netto miglioramento estetico, anche e soprattutto in gravidanza.

Eh già, perché le donne con il pancione non devono di certo trascurare la propria femminilità ma, anzi, devono avere sempre cura del proprio corpo e della propria bellezza.

Linda Tosoni è un’esperta del benessere e – data la sua lunga carriera professionale – oltre a tantissimi bimbi ha fatto nascere anche il “Metodo Estetica in Gravidanza” per incentivare le future mamme a sentirsi sempre e comunque “donne” e, quindi, a piacere e piacersi, a fare i conti con le nuove forme del corpo e a riuscire a valorizzarle nel migliore dei modi.

Tra le varie tecniche consigliate, c’è anche quella del brushing ed allora è arrivato il momento di spiegare e capire cos’è e come si può applicare. Scopriamolo insieme!

Brushing, tecnica di bellezza: di cosa si tratta?

“Brushing”, “Dry brushing”, “spazzola Brushing”, spazzolatura: sono tantissime coloro che usano queste parole chiave e le inseriscono nei motori di ricerca per avere come risultato pagine e pagine di informazioni in merito a questa straordinaria e benefica tecnica di bellezza, che sta davvero spopolando per gli eccezionali effetti che è capace di determinare sull’organismo.

Ma partiamo dall’inizio e rispondiamo in modo completo e preciso ad alcune tra le domande più frequenti sul brushing, al fine di dare soddisfazione ai bisogni informativi di tutte le donne, comprese le future mamme, che vedono nella spazzolatura una tecnica dalle potenzialità importanti. Ed allora, cominciamo.

  1. Cos’è il brushing? Il brushing rientra a pieno titolo tra le tecniche di bellezza più efficaci per eliminare eventuali peli sotto pelle o incarniti e le cellule morte e rendere la pelle davvero eccezionalmente morbida, liscia e sana. Accanto a ciò, è bene evidenziare che con l’attività di spazzolatura viene stimolato – di fatto ed in modo notevole – il rinnovo cellulare e gli effetti della depilazione saranno certamente visibili per tempi più lunghi. Il brushing garantisce alla pelle anche una maggiore tonificazione, cosa fondamentale per ogni donna ed ancor di più per coloro che sono in dolce attesa.
  1. Cosa serve per un dry brushing perfetto? Donne, armatevi di apposita spazzola brushing e date il via al trattamento di bellezza consigliato. Una spazzola sì, ma non come le altre. Chi è alla ricerca di una spazzola brushing dovrà fare i conti con uno strumento che, a vederlo, non è di certo così allettante ma i benefici che riesce a determinare sulla pelle e su tutto il corpo sono effetti garantiti.
  1. Come si pratica la spazzolatura? Già il nome “brushing” o “dry brushing” dice tutto: la spazzolatura dovrà essere effettuata per qualche minuto direttamente sulla pelle asciutta e l’operazione va ripetuta, più o meno, un giorno sì e uno no e, quindi, per tre/quattro volte alla settimana. Se l’attività di brushing sarà costante, i risultati saranno ben visibili già dopo pochissime applicazioni. La spazzola brushing è un metodo eccezionale e assolutamente non aggressivo per trattare la pelle e renderla “a prova di bambino”.
  1. Quali sono i benefici del brushing? Non è un caso che la tecnica del dry brushing abbia trovato un grandissimo successo in tutto il mondo. Basti pensare che anche le donne famose, attrici, presentatrici e modelle popolano il web con contenuti digitali che le ritraggono mentre effettuano la spazzolatura e molte di loro hanno pubblicamente dichiarato che si tratta di “una tecnica infallibile e dagli innumerevoli benefici”. A sostenerlo è anche Linda Tosoni che dalle colonne della sua popolare pagina web consiglia il brushing ad ogni donna con il pancione della quale questa tecnica di spazzolatura sarà potente alleata nel contrasto degli inestetismi della pelle. Passiamo ora all’elenco dei benefici del dry brushing:
  • “Rimedio casalingo”: il brushing

è una tecnica di bellezza che le donne possono effettuare direttamente a casa propria, nel tempo libero e senza alcuno stress.

  • Il brushing è pratico e veloce: in tre/ quattro minuti si paga il prezzo della bellezza. Spazzola brushing in mano ed il gioco è fatto: in modo pratico e veloce, ogni donna avrà il suo rimedio per il proprio benessere.
  • “Convenienza” è la parola d’ordine: economico al massimo, il brushing – fortemente consigliato dal “Metodo Estetica in Gravidanza” di Linda Tosoni è un trattamento di bellezza infallibile e – si può dire – a costo zero. Infatti, le apposite spazzole brushing hanno un costo medio di circa 15-20 euro, ma bisogna tener conto che i prezzi partono effettivamente da 5 euro e raggiungono al massimo i 30 euro, per un prodotto di altissima qualità ed efficacia. Tra le altre, possono essere anche comprate online, a garanzia del miglior rapporto qualità – prezzo.
  • Il brushing dice “no” agli inestetismi della pelle: Tutte le donne, siano magre, robuste, giovani o mature, mamme o meno desidererebbero una pelle di velluto e, invece, sono costrette a fare i conti con le fastidiose ed antiestetiche cellulite e buccia d’arancia. Il brushing – se la spazzolatura e effettuata in modo costante – può essere il vero nemico degli inestetismi della pelle grazie ad una efficace azione massaggiante che determina e potenzia, di conseguenza, l’effetto drenante. Ciò comporta ovviamente un buono stato di salute degli arti inferiori, elimina lo spettro del gonfiore e della sensazione di stanchezza ed affaticamento perché la spazzola brushing garantisce un miglioramento generale della circolazione. Di conseguenza, il dry brushing risulta efficace nel contrasto di cellulite e buccia d’arancia, inestetismi tipicamente femminili.
  1. Spazzole brushing, come sono:

Gli strumenti da utilizzare per il dry brushing sono realizzati con delle setole che, a seconda della tipologia, possono generare effetti diversi. Infatti, le donne – tra cui anche quelle in gravidanza che possono optare sia per le spazzole brushing realizzate in legno alle quali viene demandato il compito di donare relax, sia per quelle con setole naturali che, invece, provvedono all’esfoliazione.

Brushing: come farlo?

Quella del dry brushing è una tecnica che, generalmente, si effettua sulla pelle asciutta, prima di fare la doccia. Le parti del corpo da sottoporre alla spazzolatura sono gli arti inferiori: si parte dai piedi e si procede verso l’alto, compiendo un’azione di pressione leggera sulla pelle con l’apposita spazzola brushing e movimenti circolari che saranno un vero toccasana per il corpo.

Dopo essersi sottoposte alla pratica del dry brushing e dopo aver fatto la doccia, si procede all’applicazione di un prodotto idratante ed emolliente, come ad esempio quelli composti da oli e burri vegetali, anche ad azione elasticizzante che contribuirà al contrasto degli inestetismi della pelle e a renderla più morbida e vellutata.

Ma per le donne che vogliono un effetto tonificante anche sul resto del corpo, il dry brushing può essere anche effettuato sulle braccia, sull’addome, sui glutei ed anche sul collo e sul viso, con apposite spazzoline, a garanzia dell’eliminazione delle cellule morte.

Attenzione però, perché se si decide di effettuare la spazzolatura anche sul viso, la frequenza dell’applicazione della tecnica dovrà essere massimo di due volte alla settimana perché chiaramente si tratta di una zona più delicata.

Il brushing, quindi, si qualifica come un’attività garante di benefici anche per le donne in gravidanza che – proprio nei 9 mesi di attesa – assistono al cambiamento del proprio corpo che si modella per fare spazio ad una nuova vita.

Ed allora donne: essere più belle ed in forma è conveniente, pratico e veloce anche grazie ai consigli di Linda Tosoni.

Su di me

Linda Tosoni

Dopo un’esperienza professionale ventennale come ostetrica ospedaliera, estetista, insegnante, consulente e titolare di un istituto di bellezza, ho deciso di creare un vero e proprio metodo per l’estetica dedicata alla donna in gravidanza.

Contattami per una prima consulenza gratuita!

 Firma Linda Tosoni

Scarica la mia guida gratuita

copertina guida gratuita

Ultimi articoli

CONSULTA IL BLOG

cerca nel sito

Richiedi consulenza

SCARICA ORA LA TUA GUIDA GRATUITA
COME PREVENIRE LA PELLE SECCA E LE SMAGLIATURE IN GRAVIDANZA
Linda Tosoni primo piano
Firmata
copertina guida gratuita